Azienda

Dal 1969, Angel García crea la sua propria ditta familiare situata a Granja di Rocamora, Alicante, nel sud-est della Spagna. La sua passione per la campagna lo porta ad essere pionere nei sistemi di fissaggio, ancoraggio nei settori dell’agricoltura, fioricoltura e giardinaggio.

Rubangel eé un’ azienda nella quale esperienzia e gioventù lavorano assieme grazie all’ apporto del fondatore Angel e dei suoi figli Lourdes García (responsabile del commercio estero ed amministrazione) e Jose Angel García (responsabile della fabbricazione e commercializzazione in Spagna e Portogallo).

Sin dall’inizio, Rubangel ha investito fortemente nella ricerca, grazie alla quale hanno realizzato dei materiali con caratteristiche che offrono le massime garanzie all’agricoltore.

Nell’anno 1978, Angel García introduce i sistemi di fissaggio nella viticoltura e fioricoltura, riuscendo ad avere dei grandi risultati in questi due settori.

All’inizio dell’anno 1985, si raggiunge una importante evoluzione nella fabbricazione di nastri. Creando i nastri numerati, molto utili per le cooperative dei fiori. Come esempio, con l’installazione di questo sistema si riesce ad avere un miglior controllo della qualitá

Durante i decenni  ’70, ’80 e ’90 Rubangel era conosciuta in tutto il levante  spagnolo, Murcia e Almería.

Alla fine degli anni 90, il desiderio di far conoscere i sistemi di fissaggio spinge Rubangel a espandersi in tutta la Spagna, il Portogallo, Marocco e sopratutto America Latina.

Nell’anno 2007 si inizia a fabbricare nastro oxo-degradabile, d’accordo con le necessità dei clienti.

Dall’anno 2008 si commercializa la serie di legatrici professionali Tape Binder modelli TB-B, TB-F e TB-R plus, essendo queste delle legetrici di grossa affidabilità.

All’inizio dell’anno 2012 si inizia a fare prove con nastri bio-degradabili, per coltivazioni ecologiche molto richieste nei paesi Europi.

In questi 40 anni l’azienda Rubangel é cresciuta costantemente, grazie alla volontà di cercare sempre nuovi prodotti di ultima generazione e nuove applicazioni ai sistemi con l’intenzione e l’impegno di continuare a farlo. .

Lascia un Commento